Attacco alla diligenza

Ciò che accade ora in politica, le mille liste che si sono formate, dai verdi agli arancioni, fino alla classica Balena bianca, che dati i tempi è a dieta, con lo psiconano che traballa, tagliato o meglio appena rifilato dalle tv a causa dei rimbrotti altrui, mi pare un assalto alla diligenza vero e proprio. Dentro l diligenza ci siamo noi con le nostre vite, i nostri guadagni e i nostri problemi. Fuori  il caos più totale, perché ciò che conta è prendere il comando di quella diligenza, difendere i propri interessi e salvare il potere. Uno spettacolo indecente devo dire. La politica si sta svestendo degli ultimi strati di rispettabilità per diventare quello che è : una corsa senza fine contro i cittadini. La Chiesa, che ha prima aiutato Berlusconi e lui non ha fatto nulla per nasconderò, dietro quella velata minaccia dell’altro giorno: ” La Chiesa ricordi quello che è stato fatto per lei” ha deciso di allearsi con la balena bianca, in fondo era una sua emanazione. E allora per fare l’occhiolino ai moderati la Chiesa si esprime contro le donne in mille modi: Monti ci chiede di fare più figli, e le ideologie fasciste, quelle che ritengono la donna un mero oggetto di casa si allargano. E’ così ogni volta che ci sono le crisi economiche, in cui è indispensabile mandare a casa qualcuno che sappia governare la povertà: le donne. In sintesi direi che questo assalto alla diligenza è anche un assalto contro l donne, la loro libertà individuale e alcune conquiste già fatte che stanno perdendo di valore ( aborto ) . Ma tornando all’assalto alla diligenza non arriveranno i nostri a salvarci, a meno che non ci salviamo noi. Anche Grillo, il paladino del popolo ha deluso i suoi sostenitori e questo eleggere dei dilettanti allo sbaraglio mi pare pericolosissimo. Per guidare una macchina bisogna fare scuola guida e almeno conoscere i rudimenti. Perché per andare in Parlamento basta un video su Youtube? Assalto populista anche questo.  Che cosa rimane da fare a noi dentro la diligenza? Informarci su tutti e capire quali sono i programmi e se i programmi non ci sono non votarli. E che Manitù sia con noi!

Annunci

3 thoughts on “Attacco alla diligenza

  1. Un bel post. Rita. Un’analisi della situazione molto razionale (è possibile gare analisi razionali anche dell’irrazionale..).
    Forse, a noi che siamo sballottati dentro una diligenza che, nel suo andare, solleva una gran polvere per impedirci di vedere con chiarezza, non rimane che armarci di frecce: non imbevute di curaro, ma di parole, di voglia di combattere fino all’ultimo, continuando a scendere in piazza, tenendoci per mano per trasmettere coraggio gli uni agli altri.
    Se non lo facciamo, ci troveremo a rotolare a terra, fra mozzi rotti e l’ultimo nitrito di cavalli morenti.

  2. La penosa impressione è che qui si tratti di scegliere il male minore, fra quattro compagini elettorali tutte agguerrite e convinte di poter vincere e salvre l’Italia. Uno potrebbe dire “Quattro potenziali vincitori? Che esempio di democrazia” ma non credo di dover argomentare ulteriormente la mia convinzione che, se mai, questa è una situazione di anomia e non di democrazia matura.

    L’endorsement del Vaticano (e della BCE) alla lista centrista che (è ormai certo) vedrà al comando il Professore fin qui votato solamente dalle banche; l’occupazione militare delle reti televisive da parte del Lucertolone Ferito e Contuso ma non Domo, che a gennaio comprerà Drogba, Balotelli, Holly e Benji. Messi e Cristiano Ronaldo, il Milan troppo sbilanciato in avanti retrocederà ma tutti i milanisti lo voteranno; Grillo che mi ricorda le comari del paesino di Sant’Ilario capaci solo di ricorrere all’invettiva; e Bersani che se vince fa solo il suo banale dovere, se perde i libri di storia ne parlranno fino al 16.000.

    Ah, dimenticavo. Il Rettilone Trucido se vincerà farà una commissione d’inchiesta contro Monti colpevole di aver complottato contro di lui. Bersani, se vincerà, farà la legge sul conflitto d’interessi (nel 2013? Quando avete avuto 7 anni in due distinte legislature e non avete fatto nulla che ci somigliasse?).

    L’andamento di questa anteprima di ampagna elettorale mi fa leggerissimamente venire l’orticaria. Non so a te…

    • @Luca anche a me, che non so nemmeno come comportarmi. Mi sa che decido la mattina delle elezioni, così tanto per essere convinti! In casa mia era una consuetudine andare a votare insieme, tutti e tre. Ora non so. Ci sarà chi resta a casa? Ma con questo panorama sicuro! Ciao Riri52

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...